Bill per limitare le dichiarazioni di emergenza del governatore si dirige alla scrivania di Hutchinson

La Camera dei rappresentanti dell'Arkansas ha approvato lunedì (15 marzo) un disegno di legge che darebbe al legislatore il potere di porre fine all'emergenza dichiarata da un governatore. Un altro disegno di legge, opposto dal governatore, richiederebbe alle agenzie statali di rimborsare le multe relative al COVID-19 imposte alle imprese.

La Camera ha anche approvato un disegno di legge che consente ai professionisti medici di rinunciare a determinate procedure e ha avanzato un disegno di legge che codifica l'immunità civile correlata al COVID-19.

Il Senato Bill 379, che creerebbe processi per la legislatura per porre fine allo stato di emergenza dichiarato da un governatore, è stato approvato 78-16, con 1 voto presente. Il disegno di legge del senatore Kim Hammer, R-Benton, e del deputato Jimmy Gazaway, R-Paragould, è già passato al Senato.

Il disegno di legge limiterebbe gli stati di emergenza in tutto lo stato a 60 giorni a meno che non venga rinnovato dal governatore, ma il Consiglio legislativo potrebbe votare per negare la richiesta di rinnovo. Il Consiglio legislativo è un gruppo di legislatori che si riunisce quando la legislatura non è in sessione.

In una dichiarazione rilasciata dal suo ufficio, il governatore Asa Hutchinson ha dichiarato: “Sostengo la proposta di legge del senatore Hammer così come è stata redatta perché offre al governatore la flessibilità necessaria per gestire durante una crisi. Fornisce inoltre un adeguato controllo da parte del legislatore. Nella sua forma attuale, firmerò il disegno di legge quando raggiungerà la mia scrivania”.

Il Legislativo potrebbe porre fine all'emergenza approvando una risoluzione simultanea in una commissione dell'intera Camera e Senato. Le camere potrebbero votare per annullare il veto di un governatore sulla negazione in un'altra commissione del tutto.

Gazaway ha detto ai membri della Camera che all'inizio della pandemia, gli elettori chiamavano i legislatori per lamentarsi delle direttive, ma tutto quello che potevano dire loro era che erano state emesse dal governatore e fornivano loro il numero di telefono del suo ufficio. Ha detto che il disegno di legge non intendeva criticare Hutchinson, che aveva preso decisioni difficili durante un periodo senza precedenti. Invece, lo scopo del disegno di legge era ripristinare l'equilibrio di potere in modo che i legislatori potessero avere voce in capitolo.

Il disegno di legge afferma che il governatore dichiarerebbe uno stato di emergenza per la salute pubblica in tutto lo stato se una malattia trasmissibile colpisce almeno 19 contee o il numero totale di persone in almeno il 25% della popolazione dello stato. La Camera e il Senato si riunirebbero come un commissione dell'intero entro otto giorni lavorativi dalla dichiarazione del governatore se è correlata alla salute pubblica.

I governatori che vogliono rinnovare uno stato di emergenza relativo alla salute pubblica dovrebbero presentare una dichiarazione scritta al Consiglio legislativo almeno 10 giorni prima della data di scadenza della dichiarazione. Ogni rinnovo di uno stato di emergenza relativo alla salute pubblica non può superare i 60 giorni e il governatore dovrebbe presentare una dichiarazione al Consiglio legislativo con la motivazione della proroga. Il Consiglio legislativo potrebbe porre fine allo stato di emergenza con un voto a maggioranza di un quorum presente.

Anche le estensioni degli ordini esecutivi e dei proclami da parte dei governatori sarebbero soggette a risoluzione da parte del Consiglio legislativo, che potrebbe riunirsi in qualsiasi momento.

Il disegno di legge afferma che lo State Board of Health o un suo designato potrebbero adottare direttive che impongono restrizioni in risposta a una malattia trasmissibile. Tali direttive sarebbero soggette a risoluzione da parte del sottocomitato esecutivo del Consiglio legislativo.

Gazaway ha affermato che in base alla legge vigente, il Consiglio della sanità e il segretario alla salute possono mettere in quarantena tutti. In base alla normativa, tali direttive dovrebbero essere emanate separatamente piuttosto che in gruppo e devono essere presentate al Consiglio legislativo individualmente anziché come parte di un gruppo di direttive.

La Camera ha anche approvato un disegno di legge che richiederebbe alle agenzie statali di restituire le multe COVID-19 imposte alle imprese dall'11 marzo 2020 al 28 febbraio 2021. Il disegno di legge del Senato 301 del senatore Dan Sullivan, R-Jonesboro, è stato approvato 67-20 , con 6 votanti presenti. Le multe dovrebbero essere restituite entro il 30 giugno.

Il disegno di legge non si applicherebbe a strutture di assistenza a lungo termine, strutture di assistenza residenziale, strutture di residenza assistita, ospedali, strutture per ospizi, centri di sviluppo umano e qualsiasi altra struttura residenziale che ospita 25 o più persone. Il disegno di legge non si applicherebbe alle multe relative a violazioni non correlate allo stato di emergenza.

Il rappresentante Brandt Smith, R-Jonesboro, lo sponsor principale della casa, ha affermato che sono state imposte multe per oltre $ 60.000, con le piccole imprese prese di mira da ‘ispettori troppo zelanti’ mentre i rivenditori di grandi scatole sono stati lasciati soli. Il rappresentante Justin Gonzales, R-Oklolona, ha affermato che le multe non sono state create da una legge statale e le aziende sono state multate per le violazioni dei loro clienti. Il disegno di legge entrerebbe in vigore dopo l'approvazione da parte del governatore o l'annullamento del veto del governatore. L'ufficio del governatore ha detto che si oppone al disegno di legge.

In altre attività relative a COVID, la Camera ha votato 79-11 con quattro presenti per codificare un ordine esecutivo del governatore emesso lo scorso anno secondo cui gli imprenditori e i loro dipendenti sarebbero immuni dalla responsabilità civile derivante dall'esposizione a COVID-19 nei locali dell'azienda.

House Bill 1487 di Gonzales non fornirebbe l'immunità per cattiva condotta intenzionale, sconsiderata o intenzionale e non impedirebbe ai dipendenti di ricevere benefici di compensazione dei lavoratori. I datori di lavoro e i dipendenti sarebbero ritenuti innocenti se rispettano le direttive sulla salute e la sicurezza del governatore, del segretario alla salute dell'Arkansas, dei Centers for Disease Control and Prevention e dei Centers for Medicare & Medicaid Services.

Questo atto entrerebbe in vigore dopo l'approvazione del governatore e scadrebbe il 1 maggio 2023. Ora va al Senato.

Infine, la Camera ha rinviato al Senato un disegno di legge emendato che consente agli operatori sanitari di astenersi dal fornire procedure che violano la loro coscienza. Senate Bill 289 del senatore Kim Hammer, R-Benton, approvato, 72-20.

Smith, lo sponsor principale della Camera, ha affermato che il disegno di legge non consente discriminazioni e ha affermato che leggi simili in Illinois e Mississippi non hanno comportato alcuna contestazione legale. Il rappresentante Tippi McCullough, D-Little Rock, ha affermato che il disegno di legge non è necessario e potrebbe portare a discriminazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *