L'Arkansas Securities Department chiude l'indagine su NationStar Mortgage

Sig. Cooper, Nationsstar affronta un'azione collettiva per migliaia di pagamenti ipotecari non autorizzati - Azioni di prima classe

L'Arkansas Securities Department, in coordinamento con i partner del governo statale e federale, ha chiuso un'indagine pluriennale su Nationstar Mortgage LLC, d/b/a Mr. Cooper, uno dei più grandi gestori di mutui della nazione, l'agenzia ha annunciato lunedì (dicembre 7).

Alla società sono state imposte significative misure correttive per i consumatori e sanzioni per molteplici violazioni di leggi statali e federali relative all'origine di ipoteche residenziali e relative all'assistenza, comprese commissioni e oneri inammissibili per l'origine di mutui ipotecari; mancato pagamento delle tasse dai conti di deposito a garanzia del mutuatario; mancata risoluzione dell'assicurazione ipotecaria privata quando le condizioni erano soddisfatte; cattiva gestione delle modifiche al prestito e dei trasferimenti di servizio; e pignoramenti illeciti.

Queste violazioni hanno colpito più di 115.000 consumatori a livello nazionale.

Nell'agire, l'Arkansas Securities Department si è unito ad altri 52 regolatori statali, 51 procuratori generali statali e al Federal Consumer Financial Protection Bureau. L'ispettore generale speciale per il Troubled Asset Relief Program e il suo staff hanno fornito supporto tecnico durante il processo di risoluzione dell'esame. Inoltre, le autorità di regolamentazione statali hanno affrontato i problemi di servizio che incidono sui mutuatari in bancarotta in coordinamento con lo United States Trustee Program, un componente all'interno del Dipartimento di Giustizia.

Gli accordi governativi coordinati hanno valutato quattro principali sanzioni e modifiche organizzative:

-Rimborsi e altri risarcimenti per circa 90 milioni di dollari a più di 115.000 consumatori in 53 stati e giurisdizioni;

Sig. Cooper, Nationsstar affronta un'azione collettiva per migliaia di pagamenti ipotecari non autorizzati - Azioni di prima classe

– sanzioni pecuniarie civili e rimborsi governativi superiori a 6,5 milioni di dollari;

– Standard di manutenzione migliorati per tre anni; E

-Ulteriore supervisione normativa e divulgazione aziendale in futuro per garantire che l'azienda mantenga programmi di rischio e conformità adeguati

In Arkansas, l'ordine include un risarcimento di $ 517.292 per 490 consumatori e sanzioni civili per un totale di $ 750.000 da distribuire equamente tra gli stati e le giurisdizioni partecipanti.

‘Questo accordo ritiene il signor Cooper responsabile del danno arrecato ai proprietari di case dell'Arkansas e richiede un cambiamento di comportamento’, ha affermato il commissario per i titoli Eric Munson. ‘Una casa è il più grande acquisto che molte persone faranno nella loro vita, quindi è importante che le società di servizi ipotecari sappiano che stiamo guardando’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *