Una donna ha lasciato un lavoro sicuro a Londra per aprire un negozio di fish and chips in Scozia e ora la sua attività guadagna 1 milione di sterline all'anno

ABBANDONARE un lavoro sicuro in città potrebbe sembrare scoraggiante, ma Sarah Heward ha abboccato e ha aperto il suo negozio di fish and chips, che ora guadagna 1 milione di sterline all'anno.

La 53enne era saldamente radicata nella corsa al successo di Londra, quando si è imbattuta nella pubblicità di un piccolo chef fatiscente nella remota Tyndrum, nelle Highlands scozzesi.


Sarah Heward ha lanciato il suo premiato fish and chips cafe nelle Highlands scozzesi

Sarah, che è nata a Wolverhampton ma ha trascorso 20 anni della sua vita a Londra, ha dichiarato al Sun Online: “Il mio defunto marito Steve ed io conoscevamo la zona perché abbiamo affittato un cottage per le vacanze nelle vicinanze.

‘Quando l'abbiamo visto per il momento era in uno stato completamente abbandonato, ma avevamo una visione: un negozio di fish and chips lungo la strada con un tocco scozzese’.

“All'epoca sapevamo di aver bisogno di un cambiamento. Ci vedevamo a malapena ed entrambi conducevano vite molto incentrate sulla carriera, quindi abbiamo fatto il grande passo.

Ha ammesso che lasciare la città e il suo lavoro come amministratore delegato presso il commerciante di vini indipendente Corney & Barrow è stato terrificante.


Sarah stava lottando per trovare la giusta impresa commerciale a Londra e per caso si è imbattuta nel Little Chef abbandonato in vendita a Tyndrum. Ora è il Real Food Café


Il caffè ha vinto diversi National Fish & Chip Awards nel corso degli anni


Sarah ha trasformato il caffè in un'azienda di grande successo con un fatturato di 1 milione di sterline

Ha detto: “Trasferirsi da una casa a Shoreditch in mezzo al nulla sembrava una follia.

‘Siamo arrivati a Tyndrum sotto una pioggia battente, ci siamo seduti e abbiamo pensato 'che cosa abbiamo fatto?'.’

Ma ne è valsa la pena.

Il Real Food Cafe, aperto nel 2005, ha ora un fatturato di 1 milione di sterline e l'anno scorso ha accolto oltre 100.000 clienti.

Da soli sei dipendenti, ora ha un core team di 19 lavoratori che passa a 28 durante l'estate.

Il menu offre classici da patatine fritte come hamburger, salsicce e sanguinaccio, ma saresti matto a non andare direttamente al pluripremiato fish and chips.

Oltre al fast food di alta qualità, il caffè serve anche torte fatte in casa, focaccine e altre prelibatezze.

Ma la strada verso il successo di Sarah è stata accidentata.

Nel corso degli anni c'è stato un numero enorme di battute d'arresto, sia private che professionali.

I migliori consigli di Sarah per il successo

SARAH Heward si è lasciata alle spalle le sfavillanti luci di Londra per gestire il suo negozio di fish & chips nelle Highlands scozzesi. Ecco i suoi consigli per rendere la tua attività un successo

  • Fai bene i compiti: è facile lasciarsi trasportare da un'idea imprenditoriale. Assicurati di provare il tuo prodotto, far passare l'idea agli amici e fare le tue ricerche di mercato a fondo.
  • Assicurati di avere l'assicurazione giusta: Sarah non aveva un'assicurazione sulla vita o contro il furto quando ha iniziato. Ha detto che le avrebbe fatto risparmiare un sacco di soldi nel corso degli anni.
  • Aspettati l'inaspettato: sarà più difficile di quanto pensi, assicurati di avere una solida rete di amici o mentori che ti aiutino nei momenti difficili.
  • Avere un hobby al di fuori del lavoro: iniziare a correre, camminare fuori per 30 minuti ogni giorno o prendere in mano uno strumento. Sarah si sta attualmente allenando per un Iron Man Triathlon e afferma che l'allenamento la aiuta a rimanere concentrata, ma anche ad avere del tempo per se stessa al di fuori dell'attività.
  • Chiedi aiuto: ammetti le tue debolezze e non aver paura di chiedere alle persone giuste il loro aiuto e il loro contributo

Suo marito Steve è morto improvvisamente appena sette mesi dopo aver aperto il loro caffè insieme.

Ha detto: “È stato devastante. Non solo l'ho perso, ma è stato uno shock completo’

‘All'epoca l'attività sembrava una palla al piede attorno alla mia caviglia, la responsabilità pesava molto su di me.’

“Certo, col senno di poi è stato un salvatore perché mi ha fatto andare avanti, mi ha dato un'identità e uno scopo.


Sarah ha subito numerose battute d'arresto, inclusa la morte improvvisa di suo marito


Più che un semplice negozio di fish and chips, il caffè serve anche torte, focaccine e biscotti


La sua attività trae vantaggio dalla sua posizione sulla West Highland Way

Inoltre, in seguito ha scoperto che il suo fidato contabile le stava derubando.

Ma la sua tenacia e l'aiuto di un business coach l'hanno aiutata a svoltare l'angolo.

“È stata molto dura, ma sono incredibilmente orgoglioso di ciò che ho raggiunto. Avviare un'impresa sarà sempre più difficile di quanto pensi, la cosa più importante è chiedere aiuto quando ne hai bisogno.

La ricerca del fornitore di assicurazioni Simply Business ha mostrato che i ristoranti di proprietà femminile hanno il fatturato più alto rispetto ad altri mestieri di proprietà femminile.

Circa il 13% di tutti i ristoranti di proprietà femminile ha un fatturato di almeno 500.000 sterline.

All'inizio di questo mese, The Sun Online ha anche parlato con una mamma di uno che ha iniziato a produrre alimenti per l'infanzia a casa dopo essere stata frustrata dalla mancanza di prodotti freschi nei supermercati e ha trasformato l'idea in un'attività redditizia.

L'anno scorso abbiamo parlato con Mechelle Clark, una cuoca appassionata che ha aperto il suo negozio di toast al formaggio dopo essere stata licenziata due volte

Abbiamo anche rivelato come un padre di due figli ha lasciato il suo lavoro in banca per aprire parrucchieri per bambini e ora guadagna £ 650.000 all'anno.

Vuoi gestire la tua attività da casa? Ecco come guadagnare soldi extra con un'attività su Facebook, eBay o Etsy senza alzarti dal divano.

Come ottenere un prestito per avviare un'impresa

SE hai bisogno di sostegno finanziario per avviare la tua attività, puoi ottenere prestiti fino a £ 25.000 per aiutarti lungo il percorso.

  • Virgin StartUP offre prestiti garantiti dal governo da £ 500 a £ 25.000 per aiutare gli imprenditori ad avviare o far crescere un'attività che ha meno di due anni in Inghilterra o in Scozia. Ha un tasso di interesse del 6 per cento.
  • The Start-Up Loans Company, che presta prestiti sovvenzionati dal governo fino a £ 25.000 a un tasso del 6%.
  • Il Princes Trust offre anche prestiti, fino a £ 5.000, a un tasso del 6,2%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *